Riti di Purificazione

Abbiamo la sensazione che la nostra casa non sia pura, che ci siano al suo interno energie negative che emano cattive vibrazioni. O, ancora, abbiamo ricevuto visite indesiderate o abbiamo avuto un’accesa discussione che ha lasciato l’aria pesante. In tutti questi casi è utile eseguire dei riti di purificazione. Vediamo cosa sono e come si eseguono.

Riti di purificazione: quando non basta una candela bianca!

Capire quando è necessario purificare una casa e dunque mettere in atto riti di purificazione della casa stessa è una questione semplice, almeno a livello di segnali che si ricevono. Semplicemente si avverte che in casa si sta male. Come agire per riequilibrare le energie? per cacciare la negatività? per purificare la casa?

Spesso si leggono commenti in rete che suggeriscono riti di purificazione e pulizia con le candele, tuttavia la sola accensione di una candela può non bastare.

Se si sta male in un’abitazione, se la casa ha vibrazioni negative, se avete ospitato delle persone che portano negatività, invidia, dissapore e gelosia, è molto probabile che la casa necessiti di una purificazione. Differente è il caso in cui i riti di purificazione devono essere fatti sulle persone. In quest’ultimo caso può essere utile recitare l’esorcismo di San Cipriano.

riti di purificazioneCosa sono i riti di purificazione

I riti di purificazione non riguardano solo le case. Le persone che cercano un supporto dalla magia operativa per i problemi di coppia non sempre sono consapevoli che in buona parte dei casi c’è  bisogno di un rito di purificazione di coppia prima ancora di unione e rafforzamento dei sentimenti.

Non a caso, infatti, nella magia operativa che si occupa di tutte le ritualistiche dedicate alla purificazione (aurea, case, persone, animali, qualsiasi cosa sia) ci sono moltissimi testi e moltissimi rituali ad hoc.

I riti di purificazione dedicati alla persona comprendono sia l’eliminazione della negatività, così come di altre forme di malefici come il malocchio ed i legamenti d’amore che possono risultare un peso quasi schiacciante, un remo contrario che non ci consente di proseguire la nostra strada.

Quando la parte animica della persona è fortemente compromessa, bisognerebbe senza indugio cercare di purificarsi, per emanare più luce e di conseguenza attirare cose migliori, situazioni migliori, maggior fortuna.

Rito di purificazione con l’acqua

Uno dei riti di purificazione fai da te più usati nei secoli, è il semplicissimo bagno di sale. E’ molto semplice da realizzare. Si riempie una vasca di acqua calda, e si inseriscono tre manciate di sale grosso, possibilmente benedetto (sulla benedizione degli elementi naturali ne parleremo in seguito, ci sono molti modi..) e si resta immersi almeno 10 minuti.

Questo procedimento da modo di scaricare molte tossine spirituali ma certo non può sanare una condizione pregressa molto forte. Stessa cosa vale per i riti di purificazione di casa o degli ambienti quali uffici o luoghi di lavoro. Può essere, in casi preventivi, sufficiente il sale, la salvia bianca come fumigazione, ma resta un atto che non risolve un problema specifico.

Nel rito di purificazione potrebbe essere molto utile avere un incenso di purificazione, tra i migliori ci sono il palo santo, l’olibano, e la salvia bianca o salvia apiana.

Rivolgersi ad un operatore serio e specializzato rappresenta sempre il modo migliore per purificarsi.

I rituali di purificazione sono svolti da Vera molto spesso con ottimi risultati a distanza, naturalmente ci sentiamo di consigliare, una volta purificata una casa, la persona, o ciò che ci è a cuore, di pensare a creare una protezione perchè le insidie della negatività tornano a bussare alle nostre porte.

Un’ esoterista pratica delle purificazioni specifiche molto spesso, almeno una volta al mese in modo approfondito, proprio perchè le sue energie devono essere pulitissime. Se avete bisogno di un rito di purificazione scrivete pure la vostra situazione alla pagina di contatto.

Call Now ButtonChiama Adesso!