I Ching: il Libro dei Mutamenti

I Ching

L’ I Ching noto anche come “Libro dei Mutamenti” è un testo che in Cina è considerato sacro, andiamo a scoprire di cosa si tratta.

Cos’è I Ching

L’I Ching, o Libro dei Mutamenti, è uno dei libri più antichi della storia dell’umanità. La sua forma attuale risale a circa 3.000 anni fa, ma le sue origini sono ancora più antiche. Si tratta di un oracolo, di un libro di saggezza e di una guida alla quale tutti hanno accesso per avere risposte alle proprie domande o consigli sulle azioni da fare, sulla via da seguire. Il suo inventore, Fu Shi, per primo ha impiegato le linee intere e spezzate per rappresentare YANG e YIN, cioè le forze polari dell’universo positive e negativa.

I Ching significato

I Ching, in lingua cinese, significa letteralmente: mutamento, libro (canonico) e quindi Libro dei Mutamenti. Secondo il pensiero orientale ogni cosa cambia continuamente e l’I Ching è proprio volto a descrivere tutte le possibili dinamiche del cambiamento. Il libro è suddiviso in 64 capitoli, gli Esagrammi, ognuno dei quali rappresenta una situazione tipo e le sue possibili evoluzioni.

Come funziona l’I Ching

L’I Ching si basa su 64 esagrammi, ognungo dei quali è formato da sei linee che possono essere spezzate (energia yin) o intere (energia yang). Le linee possono essere “fisse” (YIN o YANG) oppure “mobili” (YIN che diventa YANG o YANG che diventa YIN).

I ching: esagrammi

Gli Esagrammi sono segni grafici elementari, simboli che identificano i “capitoli” dell’I Ching.Un Esagramma descrive lo sviluppo di una situazione tipo in linea generale e nei suoi 6 passaggi critici principali.

Lanciando tre particolari monete, il consultante riesce a costruire l’esagramma profetico utile all’individuazione del responso alla domanda posta.

Le linee “mobili” determinano un secondo esagramma, che fornisce le indicazioni riguardo l’eventuale sviluppo dell’attuale situazione.

Cosa ci dice l’oracolo

Consultando l’oracolo e ponendo una domanda si ottiene come responso un Esagramma che rappresenta la situazione generale e la sua possibile trasformazione con le linee “mutanti”, volte a descrivere gli aspetti specifici da attenzionare. La risposta dell’I Ching fornisce un quadro oggettivo ed obiettivo dello stato delle cose, dà un’indicazione precisa della corretta linea da seguire e fornisce una chiara visione delle prospettive e degli strumenti a disposizione.

L’I Ching si rivela uno strumento fondamentalmente per prendere decisioni. La sua consultazione si rivela utile ogni qual volta occorre compiere delle scelte, quando si devono sciogliere dei dubbi, quando si deve rischiarare una situazione un po’ cupa. Si tratta di un libro di saggezza, il cui scopo si rivela utile per capire meglio alcune dinamiche, per imparare a ragionare ordinatamente, con una visione evoluta, senza pregiudizi, intelligentemente, in modo empatico, intuitivamente, con la giusta maturità.

I Ching consultazione

Pur essendo molto preciso e diretto l’I Ching si esprime con un linguaggio arcaico, attraverso simboli ed immagini, rivolgendosi direttamente alla nostra parte non razionale. Seppur il responso possa apparire privo di significato in realtà sta parlando direttamente alla nostra intuizione e sta svelando degli aspetti della situazione che spesso non si riescono ad ad esprimere in modo esaustivo con le parole.

I Ching leggere il futuro

L’I Ching non legge in futuro ma da modo di cambiarlo,di crearlo in quanto descrive le dinamiche in corso e le sue possibili evoluzioni che possono esserci in base alle scelte ed alle azioni. Secondo i principi dell’I Ching il futuro dipende dalle nostre scelte: è proprio in base a queste ultime che si apriranno scenari diversi. In un certo senso si può affermare che l‘I Chinc ci aiuta a creare il nostro futuro, a fare le scelte giuste affinché questo sia esattamente come ci aspettiamo che sia.

Call Now ButtonChiama Adesso!